Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel
Super User

Il Gruppo teatrale dell'Oratorio mette in scena "Le corne de lu Massaro"

Commedia teatrale in tre atti di Raffaele del Savio, (scenografo dell'arena di Verona).

L'autore, originario di Corigliano d'Otranto, ha narrato le avventure del Don Giovanni Ferdinando.

Le rappresentazioni si terranno nel teatro parrocchiale, domenica 23 e sabato 29 marzo 2014 alle ore 19:30

Sabato 1 marzo 2014, si terrà la prima edizione del Carnevale dell'Oratorio.

PROGRAMMA:

Ore 15:30 adunata in Piazza Lago Maggiore con sfilata in maschera per le strade del quartiere;

Ore 16:30 veglioncino per i bambini;

Ore 20:00 veglione per gli adulti presso il teatro parrocchiale.

E' gradita la presenza con abito in maschera.

Il vecchio Simeone, certo della promessa ricevuta, riconosce Gesù e la salvezza di cui il Cristo è portatore e accetta il compiersi della sua esistenza. 
Anche Anna, questa profetessa ormai avanti negli anni, che aveva però passato quasi tutta la sua vita in preghiera e penitenza riconosce Gesù e sa parlare di lui a quanti lo attendono. Anna e Simeone, a differenza di molti altri, capiscono che quel bimbo è il Messia perché i loro occhi sono puri, la loro fede è semplice e perché, vivendo nella preghiera e nell’adesione alla volontà del Padre, hanno conquistato la capacità di riconoscere la ricchezza dei tempi nuovi. 
Prima ancora di Simeone e Anna è la fede di Maria che permette all’amore di Dio per noi di tramutarsi nel dono offertoci in Cristo Gesù. 
Giovanni Paolo II nella “Redemptoris Mater” ci ricorda che “quello di Simeone appare come un secondo annuncio a Maria, poiché le indica la concreta dimensione storica nella quale il Figlio compirà la sua missione, cioè nell’incomprensione e nel dolore” (n. 16).

 

fonte www.lachiesa.it

Il 27 dicembre, dalle ore 19:30, presso l'oratorio della parrocchia San Rocco di Galatina, si terrà,

Tomboliamo..... Tutti in Oratorio

 

Sorge nel quartiere "Giovanni Paolo II" ed è posta a sud-ovest della Città. E’ una chiesa parrocchiale, finita di costruire nel 1994. (La chiesa, a pianta centrale, fa sentire quasi immediatamente chi vi accede di essere sé stesso il centro di tutto e il punto focale da cui partire per svolgere qualsiasi azione).Nella chiesa di San Rocco, a Galatina, si trova una pregiata statua di San Rocco, in legno di Ortisei. Molti pellegrini sostano davanti ad essa in devoto raccoglimento.

Sante Messe

Pubblicato in: Avvisi |
Feriale: ore 18,00
Festivo: ore 08,30 - 10,30 - 18,00

Domenica 29 Dicembre,  alle ore 19:30, il coro parrocchiale in collaborazione con un gruppo di bambini del catechismo si è esibito in un concerto di canti tipici natalizi.

 gruppo bimbi 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte video www.galatina.it

Domenica 22 dicembre l'urna dei SS Martiri di Otranto verranno esposti presso la nostra Parrocchia.

Programma del 22 Dicembre:

Ore 15:00: ritrovo in piazza San Michele a Noha -  Fiaccolata verso la Parrocchia San Rocco di Galatina

Ore 16:00: Accoglienza cittadina

Ore 18:00: Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Mons. Vincenzo Pisanello (ex parroco della nostra chiesa e attuale Vescovo della Diocesi di Oria)

Ore 20:30: Adorazione Eucaristica animata dai giovani della città.

Programma del 23 Dicembre:

Ore 7:00: Celebrazione della Novena di Natale

Ore 11:00: I bambini incontrano i Santi Martiri di Otranto

Ore 15:00: Consegna delle Reliquie alla Parrocchia di "San Sebastiano".

 

Nelle serate di sabato 17 e domenica 25 gennaio 2009, presso il Teatro della Parrocchia San Rocco di Galatina,  si è tenuta la rappresentazione teatrale della commedia in vernacolo salentino, scritta dall'autore salentino, Raffaele Protopapa, "Lu Senatore". Alle serate hanno assistito circa 1000 spettatori i quali sono rimasti entusiasti dalla bravura degli attori.

Pagina 3 di 7